Archivi tag: travel

La bellezza delle balene a metà del salto

Dell’Islanda ricordo le mie carezze sulla criniera di un cavallo e code di balena che tramontano eleganti nell’Artico. Pochissimi elementi alla volta, per lo più in un orizzonte terra-aria o acqua-aria, quasi mai alberi o persone o voci o panchine, nessun … Continua a leggere

Pubblicato in Frequent flyer, Poetry, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | 20 commenti

Visita Salamanca con un cappello di paglia

Cara Paola, ti scrivo dall’autobus che da Salamanca porta a Segovia. Questi tragitti intermedi del mio itinerario mi fanno scoprire la Spagna non-luogo, posti i cui nomi non saprò mai o dimenticherò facilmente, ma che ugualmente si imprimono in qualche … Continua a leggere

Pubblicato in Frequent flyer | Contrassegnato , , , , , , , , | 13 commenti

Tortilla (1/4) y jamon

Caro Emanuele, sei il primo destinatario del mio epistolario spagnolo, mi sembra che abbia più senso scrivere se aggiungo un interlocutore al mio diario di viaggio. “De la ventana!”, ha gridato la bambina seduta dietro di me sul volo Air … Continua a leggere

Pubblicato in Frequent flyer | Contrassegnato , , , , , , , | 12 commenti

Viaggio in Cina (parte prima)

Dunque una mattina di aprile Virginia e io partiamo per l’Oriente. Lei casualmente parla il cinese, un valore aggiunto inestimabile per la nostra spedizione nel Catai, anzi, oserei dire un requisito fondamentale in talune circostanze, per esempio con i tassisti, … Continua a leggere

Pubblicato in Frequent flyer | Contrassegnato , , , , , , , , , | 29 commenti

Touche pas mon pays!

Il Marocco fa ridere solo quando sali sul dromedario e lui si tira su ancheggiando prima che tu ti sia perfettamente sistemato sulla sua groppa, che ha una gobba sola, mi raccomando, perchè quelli a due gobbe si chiamano cammelli … Continua a leggere

Pubblicato in Frequent flyer | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 43 commenti

Si dice Glasgow, non Glesgow

Si arriva tardi un giovedi sera e stranamente non si deve aprire nemmeno l’ombrello, si controlla di non essere atterrati sotto il cielo sbagliato, eppure no, il taxi è davvero uno di quelli che sembrano diligenze e il cocchiere alla … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | 30 commenti

Arcipelaghi d’aria

Conosco un grande viaggiatore, decisamente un “frequent flyer” (assai più “frequente” di me) che un giorno mi ha detto: ogni volta che siamo tutti seduti sull’aereo e pronti al decollo arriva puntuale nella mia mente il verso di una poesia … Continua a leggere

Pubblicato in Frequent flyer | Contrassegnato , , , , , , , | 9 commenti